SPESE
 


SPESE DA AFFRONTARE QUANDO SI ACQUISTA UNA TABACCHERIA


Quando si decide di acquistare una tabaccheria bisogna avere ben chiaro il costo totale che questa operazione comporta.


Oltre al costo dell'attività da pagarsi alla parte venditrice, le altre spese sono:

costo delle merci
a magazzino (le indicazioni le fornirà la parte venditrice).

unatantum 
è il 50% degli aggi dei tabacchi e del lotto ricavati l'anno precedente l'atto d'acquisto da pagarsi al momento dell'acquisto direttamente ai Monopoli di Stato. E' data la possibilità di pagarla anche in forma rateizzata in 12 mesi con garanzia fidejussoria.

3% imposta di registro
calcolata sul valore dichiarato per l'acquisto della tabaccheria.

parcella notarile
- varia in base al valore della tabaccheria.

spese aggiuntive
- comprende una serie di piccole spese tra le quali: marche da bollo per le domande di subentro, polizze fideiussorie per la gestione dei vari servizi offerti alla clientela, il tutto quantificabile nella cifra di 1.500 euro circa.

corso di abilitazione
- a partire da luglio 2011 è divenuto obbligatorio frequentare un corso di abilitazione professionale tenuto da funzionari AAMS della durata di tre giorni il cui costo si aggira al di sotto dei 600 euro (salvo rettifiche in atto). Tale corso deve essere frequentato anche dai coadiutori.